24 Giugno 2018
news
percorso: Home > news > News Generiche

BIBLIOTECA COMUNALE: "L´OTTO MARZO DI SIMONE DE BEAUVOIR"

08-03-2018 16:31 - News Generiche
IN OCCASIONE DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA LA BIBLIOTECA COMUNALE "FRANCESCA MORVILLO" OFFRE SPUNTI DI RIFLESSIONE PROPONENDO LA LETTURA DEL CELEBRE LIBRO DI SIMONE DE BEVOIR "IL SECONDO SESSO"


Oggi, 8 Marzo, giornata internazionale della donna, per iniziativa dell´Assessore alla Cultura Erasma Cerchia, la Biblioteca comunale "Francesca Morvillo" si propone di offrire spunti di riflessione sulla ricorrenza attraverso la lettura dei libri presenti nel proprio catalogo.

Per l´occasione, la scelta è caduta sul saggio Il secondo sesso, scritto dalla filosofa Simone de Beauvoir, presente in catalogo nell´edizione de Il Saggiatore/economici.

Segue la presentazione ed introduzione alla lettura a cura di Gambino Rita studentessa universitaria presso la scuola di Scienze Umane e del Patrimonio Culturale, attualmente ospite della biblioteca comunale in qualità di tirocinante di un progetto formativo e di orientamento curriculare:

"L´otto marzo" o "lotto marzo"

L´otto Marzo, la giornata internazionale della donna, è una giornata dedicata ai diritti che appartengono ad un ogni soggetto senza distinzioni di genere.

Nel ricordo delle conquiste che le "#donne" hanno ottenuto nel tempo, il saggio di De Bevoir è un ottimo riassunto storico e non solo in quanto è diviso in diverse sezioni che analizzano la donna e la sua condizione sociale su diversi ambiti: da quello biologico a quello psicologico, su ciò che le stesse hanno affrontato dai primi anni dell´ottocento agli anni 90.

La donna subordinata all´uomo a causa del sistema patriarcale dove l´uomo era il sesso forte, il "lavoratore", la donna la "Dea Venere" con due sole funzioni: procreare ed occuparsi della famiglia.

De Bevoir ricorda anche tutte le lotte fatte in ambito dell´istruzione, distinguendo due correnti: liberali e socialiste, la prima rappresentata dalle donne "mantenute" in quanto sposate con uomini abbienti, ma prive di diritti come lo studio, l´elettorato attivo e passivo e le " Socialiste" costrette a lavorare in condizioni pessime con orari pesanti e sottopagate.

Buona giornata internazionale della donna.
Rita G. (tirocinante Unipa)

Ovviamente, per chi fosse interessato il libro lo trovate in biblioteca.




Fonte: R.P.P.

www.teknoinformaticasitiweb.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata