07 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

IMU 2014: GLI IMMOBILI IN COMODATO D´USO GRATUITO

30-04-2014 18:41 - News Generiche
IL NUOVO TESTO DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER L´APPLICAZIONE DELL´IMU CONTEMPLA TRA I CASI ESENZIONE ANCHE QUELLO DELL´UNITÀ IMMOBILIARE CONCESSA IN COMODATO D´USO AVENTE UNA RENDITA CATASTALE NON ECCEDENTE IL VALORE DI € 500,00.



L´unità immobiliare concessa in comodato d´uso gratuito dal soggetto passivo dell´imposta a parenti in linea retta entro il primo grado (padre - figlio) è equiparata ad abitazioni principale a condizione che sia utilizzata come tale dal comodatario e dal suo nucleo familiare.

Lo ha deliberato il Consiglio comunale con il proprio atto n. 52 del 24.04.2014 optando per la facoltà concessa dalla stessa legge di stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013, n. 147).

L´applicazione dell´agevolazione opererà limitatamente alla quota di rendita risultante in catasto non eccedente il valore di € 500,00.

Naturalmente, il trattamento di favore riservato all´abitazione si stende anche alle pertinenze secondo le regole ordinarie, ovvero nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali previste C/6, C/2, C/7. In caso di più unità immobiliari concesse in comodato d´uso, la tassazione come abitazione principale si applica ad un solo immobile.

Va rilevato, infine, che il riconoscimento dell´agevolazione all´utilizzo dell´immobile dato in comodato come abitazione principale determina la condizione essenziale che, ai sensi e per gli effetti dell´art. 13, c. 2, d.L. n. 201/2011, il comodatario e il suo nucleo familiare abbiano la residenza e la dimora nel predetto immobile.


LINK CORRELATI
IL REGOLAMENTO COMUNALE PER L´APPLICAZIONE DELL´IMU

Fonte: R.P.P.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account