27 Settembre 2020
eventi
percorso: Home > eventi > appuntamenti

INFO DAY: PROGRAMMA GIOVENTÙ IN AZIONE

27-11-2012 - appuntamenti
Mar
27
Nov 2012
orario: ore 16.30 - martedì 27 novembre 2012
dove: Sala Macina - Palazzo Conti Pilo

L´ASSESSORE ALLE POLITICHE GIOVANILI ELENA MILONE PRESENTA IL PROGRAMMA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - DIREZIONE ISTRUZIONE E CULTURA CHE PROMUOVE L´EDUCAZIONE NON FORMALE , I PROGETTI EUROPEI DI MOBILITÀ GIOVANILE INTERNAZIONALE DI GRUPPO E INDIVIDUALE ATTRAVERSO LE ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO ALL´ESTERO E L´APPRENDIMENTO INTERCULTURALE RIVOLTO AI GIOVANI DI ETÀ COMPRESA TRA I 13 E I 30 ANNI.


Promosso dall´Unione degli Assessorati alle Politiche Socio Sanitarie e del Lavoro su invito dell´Assessore alle Politiche Giovanili Dott. Elena Milone, l´INFO DAY è finalizzato per promuovere la partecipazione dei giovani al programma comunitario GIOVENTÙ IN AZIONE destinato ai giovani di età compresa tra i 13 e i 30 anni con lo scopo di sostenere l´educazione non formale attraverso scambi interculturali e attività di volontariato all´estero.

L´appuntamento è per martedì 27 novembre 2012, con inizio alle ore 16.30, presso la Sala Macina di Palazzo Conti Pilo.

Durante l´incontro saranno approfondite e illustrate le linee guida del programma comunitario GIOVENTÙ IN AZIONE, con particolare riferimento alla mobilità giovanile transnazionale individuale e di gruppo come pure le opportunità offerte dall´apprendimento culturale all´estero.

Ad incoraggiare la partecipazione dei giovani all´INFO DAY è l´Assessore Elena Milone "perché è l´occasione per approfondire le opportunità offerte da un programma comunitario come quello di GIOVENTÙ IN AZIONE".

Tra l´altro, l´incontro va oltre al programma in questione e servirà ad illustrare anche tutte le altre numerose opportunità di finanziamento nell´ambito delle politiche giovanili messe in campo dalle istituzioni europee.


Gioventù in Azione 2007-2013 è un programma della Commissione Europea - Direzione Generale Istruzione e Cultura che promuove l´educazione non formale, i progetti europei di mobilità giovanile internazionale di gruppo e individuale attraverso gli scambi e le attività di volontariato all´estero, l´apprendimento interculturale e le iniziative dei giovani di età compresa tra i 13 e i 30 anni.

In Italia è attuato dalla Agenzia Nazionale per i Giovani.
La responsabilità ultima del regolare funzionamento del programma Gioventù in Azione spetta alla Commissione Europea, che ne gestisce il bilancio e definisce costantemente le priorità, gli obiettivi e i criteri. Inoltre essa guida e controlla l´attuazione generale del Programma, le Azioni, il follow-up e la valutazione.

L´attuazione del programma Gioventù in Azione è in massima parte decentrata: l´obiettivo è di collaborare più strettamente possibile con i beneficiari e adeguarsi ai vari sistemi e situazioni nazionali in campo giovanile. Ciascuno dei Paesi che partecipa al programma Gioventù in Azione ha nominato un´Agenzia Nazionale (In Italia l´Agenzia Nazionale per i Giovani). Tali Agenzie - promuovono e realizzano il Programma a livello nazionale e fungono da tramite tra la Commissione Europea, i promotori dei progetti a livello nazionale, regionale e locale, ed i giovani stessi.

Il loro compito consiste nel:

raccogliere e fornire informazioni adeguate sul programma Gioventù in Azione;
gestire una selezione trasparente ed equa delle candidature relative a progetti da finanziare a livello decentrato;
assicurare procedure amministrative efficaci ed efficienti;
puntare alla cooperazione con strutture esterne al fine di contribuire all´attuazione del Programma;
valutare e controllare l´attuazione del Programma;
fornire sostegno a candidati e promotori di progetti durante l´intero ciclo di vita del progetto;
formare, insieme alle Agenzie Nazionali e alla Commissione, una rete dal funzionamento efficace;
migliorare la visibilità del Programma;
promuovere la diffusione e valorizzazione dei risultati del Programma a livello nazionale.
Inoltre esse svolgono un importante ruolo come strutture intermedie per lo sviluppo delle attività e dell´animazione giovanile:
creando opportunità per condividere esperienze;
fornendo esperienze di apprendimento formali e non formali;
promuovendo valori quali l´inserimento sociale, la diversità culturale e la cittadinanza attiva;
sostenendo tutti i tipi di strutture e gruppi di giovani, in particolare quelli non organizzati;
stimolando il riconoscimento e l´apprendimento non formale tramite misure adeguate.

Il programma Gioventù in Azione si rivolge ai giovani di età compresa tra 13 e 30 anni legalmente residenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma o, a seconda della natura dell´Azione, in uno dei Paesi partner, nonché ad altri soggetti del settore giovanile e dell´educazione non formale.

Il principale gruppo-obiettivo del Programma sono i giovani di età compresa tra i 15 e i 28 anni.

Il Programma è aperto a tutti i giovani indipendentemente dal loro livello d´istruzione e bagaglio socioculturale.

Per raggiungere i propri obiettivi, il programma Gioventù in Azione si avvale di 5 Azioni operative, a loro volta articolate in più Sottoazioni. Le Azioni del Programma gestite direttamente dall´Agenzia Nazionale sono le seguenti:

Azione 1 - Gioventù per l´EuropaAzione
Azione 2 - Servizio Volontario Europeo
Azione 3 - Gioventù nel mondo
Azione 4 - Strutture di sostegno per i giovani
Azione 5 - Sostegno alla cooperazione europea nel settore della gioventù
ffff
eventi
[]
DIFFERENZIAMO INSIEME
[WhatsApp]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio