16 Maggio 2021
news
percorso: Home > news > News Generiche

INTERRUZIONE IDRICA: COMUNICATO DEL SINDACO

22-11-2018 17:51 - News Generiche
DISAPPUNTO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CHE IN UNA NOTA SI FA PORTAVOCE DEL DISAGIO DELLA CITTADINANZA PER I FREQUENTI DISSERVIZI IDRICI. “L’AMAP SPA NON HA DATO ALCUNA INDICAZIONE E CERTEZZA SUI TEMPI TECNICI PER RIPRISTINARE IL REGOLARE APPROVVIGIONAMENTO DELL’ACQUA


Ferma presa di posizione dell’Amministrazione comunale dopo l’ultima comunicazione dell’arresto dell’erogazione idrica nei comuni costieri, a nord ovest di Palermo, tra i quali anche Capaci

Il Sindaco Pietro Puccio, si è fatto interprete dei gravi disagi che sta attraversando la cittadinanza in una nota che ha indirizzato al Prefetto di Palermo, al Presidente della Regione Siciliana, all’AMAP S.p.A. e all’ATI - Assemblea Territoriale Idrica Palermo.

Di seguito riportiamo il testo integrale:

"Da giorni il territorio comunale di Capaci soffre di un disservizio idrico gravissimo. Molte zone sono prive di acqua corrente ormai da più giorni. Non si tratta più di un episodio isolato. Questa criticità si sta riproponendo ripetutamente, con disagi gravissimi per tutta la cittadinanza.

Fermo restando i disservizi causati dal maltempo, l’Amministrazione Comunale esprime una protesta ferma e convinta nei confronti di AMAP S.p.A., posto che l’unica informazione rilasciata dal gestore del S.I.I. è limitata al solo comunicato stampa apparso sul sito ufficiale dell’AMAP S.p.A. da cui tuttavia non si rileva alcuna indicazione e certezza circa i tempi tecnici per l’eliminazione degli inconvenienti e/o guasti ed il successivo ripristino del sistema di approvvigionamento e della conseguente adduzione al territorio comunale.

Si evidenzia, pertanto, che la frequente interruzione della distribuzione idrica sta determinando notevoli disagi ai cittadini ed alle utenze sia private che pubbliche per lo svolgimento delle proprie attività (domestiche, commerciali, di servizio pubblico ecc..) anche in considerazione del fatto che il gestore non ha ancora ripristinato o attivato reti e sistemi alternativi di approvvigionamento idrico del territorio comunale e neanche attivato e/o programmato servizi sostitutivi per garantire, almeno le utenze più sensibili e/o strategiche e, dunque, incapace di programmare la manutenzione della rete di distribuzione, al fine di contenere i disagi della popolazione nel rispetto dei propri obblighi contrattuali, relativi alla fornitura di acqua, bene primario ed indispensabile.

Ciò posto, ritenendo inaccettabile quanto sopra riportato, con la presente, lo scrivente Sindaco di Capaci Pietro Puccio, dando voce alla rabbia ed al disagio di tutta la Comunità di Capaci, invita il Presidente della Regione Siciliana a rendere quanto più celeri possibili gli interventi di ripristino sull’adduttore Poma notiziando i Comuni costieri dell’andamento delle attività per la conseguente programmazione dei servizi e contestualmente si invita Sua Eccellenza il Sig. Prefetto a voler intervenire sollecitando il necessario ripristino della funzionalità del sistema di approvvigionamento ed adduzione verso i comuni costieri disponendo altresì alla Protezione Civile di intervenire attivando un servizio sostitutivo di fornitura idrica con autobotti ai plessi condominiali esistenti nel territorio comunale di Capaci.

Rimanendo in attesa di riscontro, si inviano distinti saluti".

IL SINDACO
PIETRO PUCCIO


Fonte: R.P.P.

Realizzazione siti web www.sitoper.it