15 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

RACCOLTA DEI RIFIUTI: SERVIZIO A RILENTO

03-12-2016 11:13 - News Generiche
IL DISSERVIZIO CAUSATO DALL´ATTESA DI CONOSCERE IL CONTENUTO DELLE NUOVE DISPOSIZIONI DELLA REGIONE SICILIA ANCHE PER QUANTO RIGUARDA LA DISCARICA DOVE CONFERIRE.



Negli ultimi giorni la raccolta dei rifiuti non è stata effettuata con regolarità. Gli operatori del servizio si sono trovati nell´impossibilità di proseguire con regolarità il loro lavoro in quanto gli automezzi, autocompattori e autocarri, hanno raggiunto il pieno carico senza possibilità di essere svuotati in discarica.

La precedente autorizzazione, come per tutti gli altri comuni siciliani, andava in scadenza.

Situazione generata dal fatto che l´Ordinanza del Presidente della Regione siciliana n. 5/Rif dello scorso 7 giugno 2016, emanata d´intesa con il Ministro dell´Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e che ha regolamentato la gestione della raccolta dei rifiuti in Sicilia negli ultimi mesi, cessava la propria validità giusto il 30 novembre.

"Pertanto, informa il Vicesindaco Michele Guastella, siamo rimasti in attesa di conoscere le nuove direttive e soprattutto dove poter conferire". "Ciò ha causato il disservizio degli ultimi giorni, prosegue l´amministratore, mi dispiace per la cittadinanza ma le Amministrazioni comunali dipendono dalla Regione che continua ad operare in continua emergenza".

La situazione di stallo, dovrebbe in breve tempo rientrare, giusto il tempo di rendere operativi gli ultimi provvedimenti del Governo regionale.

Intanto con l´Ordinanza n. 1/Rif del 01/12/2016, il Presidente della Regione siciliana intende ricorrere ancora una volta "in via temporanea ad una speciale forma di gestione dei rifiuti nel territorio regionale nelle more del rientro in ordinario della gestione del ciclo integrato dei rifiuti".

Questa gestione coprirà il periodo dal 1 dicembre 2106 al 31 maggio 2017, durante il quale si intende mette in opera le procedure idonee ad ottenere una progressiva riduzione della quantità dei rifiuti urbani indifferenziata da conferire nelle discariche in esercizio nel territorio siciliano.

Nell´immediato, il Decreto del Dirigente generale n. 1974 del 2 dicembre 2016, disciplinerà il piano straordinario di conferimento dei rifiuti solidi urbani indifferenziati. Questo atto autorizza il Comune di Capaci a conferire i rifiuti urbani indifferenziati nell´impianto di Contrada Bellolampo di Palermo gestito dalla R.A.P. S.P.A., nel rispetto del limite di quantitativo fissato, pari a 15, 1 tonnellate giornaliere.



Fonte: R.P.P.
Documenti allegati
PIANO STRAORDINARIO DI CONFERIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI INDIFFERENZIATI.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account