20 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

SPECIALE ELEZIONI REFERENDUM COSTITUZIONALE DICEMBRE 2016

07-06-2007 11:04 - News Generiche
CHE COSA SI VOTA

Il 4 dicembre si voterà per il seguente quesito referendario abrogativo:

(testo)

«Approvate il testo della legge costituzionale concernente "disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del Titolo V della parte II della Costituzione", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?»

Si tratta di un referendum costituzionale confermativo per cui il cittadino che vota "SI" si esprime a favore della riforma, mentre chi vota "NO" si esprime in senso contrario ad essa.

Per la validità del referendum non è necessario il raggiungimento del quorum, ossia di una soglia minima di votanti: i cittadini sono chiamati a votare tra due opzioni, confermare o non confermare le modifiche costituzionali.

La riforma verrà confermata se i voti a favore saranno più di quelli contrari. Viceversa la riforma sarà respinta se i voti contrari risulteranno più di quelli favorevoli.

A vincere il referendum sarà semplicemente l´opzione più votata tra il "SI" ed il "NO".

QUANDO SI VOTA

Il referendum avrà luogo nella giornata di domenica 4 dicembre dalle ore 07.00 alle ore 23.00.

Le operazioni di scrutinio avranno luogo subito dopo la chiusura della votazione.
Gli elettori che si troveranno nel seggio alla scadenza dell´orario stabilito saranno ammessi a votare nell´ordine in cui sono presenti.

CHI VOTA

Per il Referendum votano i cittadini italiani regolarmente iscritti nelle liste elettorali del Comune. Sono iscritti nelle liste elettorali del Comune di Capaci i cittadini italiani che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e che siano in possesso dei requisiti di elettorato attivo.

Hanno diritto di voto tutti i cittadini italiani residenti all´estero che siano iscritti nelle liste elettorali predisposte sulla base di un elenco aggiornato dei residenti all´estero. Il voto dei cittadini italiani residenti all´estero viene espresso per corrispondenza.

Secondo quanto previsto dalla legge 6 maggio 2015, n. 52 gli elettori che per motivi di studio, di lavoro o cure mediche si trovino temporaneamente all´estero per un periodo di almeno tre mesi comprendente la data di svolgimento del referendum, nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione Estero, previa domanda da inviare al Comune di residenza in Italia entro il 2 novembre.

OPZIONE VOTO PER CORRISPONDENZA

DOVE SI VOTA

Le Sezioni elettorali dove si vota sono 10.

Plesso scolastico: DD Alcide De Gasperi, viale Kennedy
SEGGI: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10

Gli elettori si recheranno a votare nella sezione nelle cui liste elettorali sono iscritti e che è indicata sulla facciata della tessera elettorale. Qualora, prima delle elezioni, il Comune abbia inviato un tagliando di aggiornamento da applicare sulla tessera, gli elettori dovranno recarsi all´indirizzo che risulta sul tagliando.


IL MANIFESTO DI CONVOCAZIONE DEI COMIZI PER I REFERENDUM POPOLARI

VOTO DOMICILIARE

VOTO ASSISTITO

NOMINA SCRUTATORI E LORO COMPENSI

*PUBBLICATO ELENCO DEI SCRUTATORI


ORARIO DI APERTURA STRAORDINARIA UFFICIO ELETTORALE
c/o SERVIZI DEMOGRAFICI (via Salvatore Guastella, 44)
dal 02.12.2016 al 03.12.2016 dalle 08.30 alle 18.00 (orario continuato)
DOMENICA 04.12.2016 dalle 7.00 alle 23.00 (orario continuato)


LA GUIDA SULLA TESSERA ELETTORALE

DELIMITAZIONE, RIPARTIZIONE ED ASSEGNAZIONE SPAZI
PER LA PROPAGANDA ELETTORALE DIRETTA


FAC-SIMLE DELLA SCHEDA DI VOTAZIONE

DISCIPLINA COMUNICAZIONE POLITICA ED ACCESSO AI MEZZI D´INFORMAZIONE

I RISULTATI DEFINITIVI A CAPACI


Fonte: R.P.P.
Documenti allegati
La pubblicazione n. 2 del Ministero dell´Interno relativa alle "Istruzioni per le operazioni degli uffici di sezione" - Referendum popolari.
Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016 - Delimitazione, ripartizione ed assegnazione degli spazi per la propaganda elettorale.
Disposizioni di attuazione della disciplina in materia di comunicazione politica e di parità di accesso ai mezzi di informazione relative alla campagna per il referendum popolare confermativo relativo al testo della legge costituzionale recante "Disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del Cnel e la revisione del Titolo V della Parte II della Costituzione", indetto per il giorno 4 dicembre 2016.
Fac Simile della Scheda per la votazione, di colore rosa, per il referendum costituzionale di domenica 4 dicembre 2016.
Il testo della legge costituzionale pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016

Realizzazione siti web www.sitoper.it