28 Febbraio 2021
news
percorso: Home > news > News Generiche

AVVISO PUBBLICO: DOMANDA DI CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER IL SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

21-02-2021 08:02 - News Generiche
LA POSSIBILITÀ DI RICHIEDERE CONTRIBUTI PER L'ELIMINAZIONE DI BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI È PREVISTA DALLA LEGGE 9 GENNAIO 1989, N. 13. GLI INTERESSATI POSSONO PRESENTARE L'ISTANZA ENTRO IL 1° MARZO



L'Assessore ai Servizi Sociali Rita Di Maggio e l'Assessore ai Lavori Pubblici Maria Giambona ricordano che entro il 1° marzo possono essere presentate le istanze per l'erogazione del contributo per il superamento/eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.

Le istanze vanno inoltrate preferibilmente tramite pec all'indirizzo protocollo.comunecapaci@pec.it oppure, in caso di impossibilità della trasmissione telematica, brevi manu all'Ufficio del Protocollo (al piano terra di Palazzo Conti Pilo) con entrata da via Discesa Castello.

Possono presentare le domande di contributo (compilando l'allegato stampato):
  • persone disabili con menomazioni o limitazioni funzionali motorie e i non vedenti;
  • coloro i quali abbiano a carico persone con disabilità permanente;
  • condomini, ove risiedano persone con disabilità permanente;
Le istanze pervenute successivamente alla data del 1° marzo dell'anno di riferimento, verranno inserite nel fabbisogno comunale complessivo, determinato alla data del 1° marzo dell'anno successivo.

DI COSA SI TRATTA?

La normativa
La Legge 9 gennaio 1989, n. 13 prevede l'erogazione annuale di contributi per l'eliminazione di barriere architettoniche negli edifici privati. I contributi possono essere concessi per interventi su immobili privati già esistenti ove risiedono in forma effettiva stabile ed abituale disabili con menomazione o limitazione funzionali permanenti.

Il contributo può essere erogato sia per una singola opera che per una serie di interventi volti a rimuovere più barriere architettoniche:
  • parti comuni dell'edificio;
  • immobili o porzione degli stessi in esclusiva proprietà o in godimento al disabile.
Qual è la documentazione necessaria?
  1. Certificato medico in carta libera che attesti l'handicap del richiedente
  2. Dichiarazione sostitutiva di atto notorio che specifichi l'ubicazione dell'immobile, gli ostacoli alla mobilità, gli interventi da attuare e che tali interventi non sono già stati realizzati o in corso di realizzazione
  3. Certificato rilasciato dall'ASP o fotocopia autenticata attestante l'invalidità totale con difficoltà di deambulazione
  4. Marca da bollo di Euro 16,00
Iter Procedurale
La domanda deve essere presentata al Comune di Capaci, dalla persona con disabilità, o da chi ne esercita la tutela, per l'immobile nel quale egli ha la abituale residenza, entro il 1° marzo di ogni anno. Le domande presentate successivamente, nel caso sussistano i requisiti, rientreranno nella graduatoria dell'anno successivo.

Le domande debbono essere presentate prima dell'inizio dei lavori




Fonte: R.P.P.
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it