06 Dicembre 2021
news
percorso: Home > news > News Generiche

CELEBRAZIONE DEL CENTENARIO DEL MILITE IGNOTO

04-11-2021 15:07 - News Generiche
IN OCCASIONE DELLE CELEBRAZIONI DELLA GIORNATA DELL'UNITÀ NAZIONALE E DELLE FORZE ARMATE DEL 4 NOVEMBRE, IL COMUNE DI CAPACI CELEBRA LA FIGURA DEL MILITE IGNOTO CUI IL SINDACO PIETRO PUCCIO HA CONFERITO LA CITTADINANZA ONORARIA



Il 4 novembre 2021 ricorre il centesimo anniversario della solenne tumulazione del Milite Ignoto presso l'Altare della Patria, al Vittoriano di Piazza Venezia in Roma.

L'evento fu promosso dal Parlamento dopo la conclusione del primo conflitto mondiale (nel corso del quale persero la vita circa 650 mila militari italiani) con l'approvazione della legge 11 agosto 1921, n.1075, “per la sepoltura in Roma, sull'Altare della Patria, della salma di un soldato ignoto caduto in guerra”, al fine di onorare i sacrifici e gli eroismi della collettività nazionale nella salma di un soldato sconosciuto.

Per l'occasione, questa mattina, in occasione della cerimonia commemorativa del 4 novembre, data divenuta simbolica, il Sindaco Pietro Puccio ha reso pubblico, in forma solenne, di aver conferito la cittadinanza onoraria al "Milite Ignoto, Cittadino d'Italia - Medaglia d'Oro al Valor Militare", con propria determina n. 12 dello scorso 14 aprile 2021.

Il Comune di Capaci ha così aderito alla proposta formulata dal gruppo Medaglie d'Oro al Valor Militare d'Italia e sostenuta dall'Associazione Nazionale Comuni italiani con l'intento di l'intento di rendere omaggio a un simbolo di coesione, identità e unità nazionale.

Così, da quest'anno, per estensione il Milite Ignoto, da simbolo del sacrificio, della dignità e del senso del dovere dei Combattenti e dei Caduti nella Prima Guerra Mondiale lo diventa anche per tutti coloro che, in ogni tempo, hanno perso la propria vita, per aver compiuto il proprio dovere verso l'Italia, per essere rimasti fedeli ai valori di giustizia e di solidarietà sociale per difendere la Nazione, per aver servito la propria comunità o difeso il prossimo.

Nell'atto di conferimento della cittadinanza onoraria, infatti, il Sindaco Pietro Puccio, nel prendere atto del tragico periodo pandemico, chiarisce che “il riconoscimento onorifico si intende esteso anche a tutti coloro i quali si trovano in prima linea a contrastare l'insidioso virus invisibile, per impedire che esso metta ancor più a repentaglio la vita ed il benessere dell'intera Comunità e possa intaccare e scalfire i principi valoriali fondanti attorno a cui essa trova il suo motivo d'essere e si è sin qui retta”.



LINK CORRELATI:

Link utili per video e informazioni storiche:
Video Ministero della Difesa, per il centenario (1:58)
Video RAI cultura (1:18)
Video RAI Storia (6:22)
Scheda storica sul Milite Ignoto


Fonte: R.P.P.
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it