28 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

CORONAVIRUS: LE MISURE ANTICOVID ADOTTATE CON NUOVE ORDINANZE SINDACALI

07-11-2020 00:22 - News Generiche
DISPOSTA LA CHIUSURA AL PUBBLICO DELLA VILLA COMUNALE CON DECORRENZA 7 NOVEMBRE FINO AL 3 DICEMBRE, MENTRE IL CIMITERO COMUNALE RESTERÀ APERTO SOLTANTO NELLE ORE ANTIMERIDIANE, DALLE ORE 08.00 ALLE ORE 12.30


Per fronteggiare la crescente emergenza epidemiologica, il Sindaco Pietro Puccio ha firmato due nuove ordinanze con le quali si adottano misure di prevenzione in funzione di contenimento della seconda ondata di contagi da Covid-19.

Con Ordinanza Sindacale n°62 del 05/11/2020, il Sindaco ha disposto la chiusura della Villa Comunale “Principessa Mafalda di Savoia” con decorrenza da sabato 7 novembre e ininterrottamente fino al prossimo 3 dicembre.

Regolamentato, con restrizioni, invece, l'accesso al Cimitero Comunale, secondo le disposizioni previste dall'Ordinanza Sindacale n°63 del 06/11/2020.

Con decorrenza immediata, l'apertura del cimitero, dal martedì alla domenica, avverrà solamente la mattina, dalle ore 08,00 alle ore 12,30 (lunedì: chiusura settimanale). L'ingresso, invece, sarà contingentato secondo le modalità di seguito elencate:
  • L'ingresso ogni mezz'ora e al massimo per gruppi di trenta persone per volta, previa prenotazione presso il locale del Custode. L'ingresso relativamente al gruppo successivo di persone del turno seguente è consentito solo dopo che ne sia uscito il gruppo precedente;
  • L'ingresso è consentito solo dal cancello del cimitero “vecchio”;
  • L'ingresso è consentito esclusivamente a due sole persone per ciascun defunto;
  • È obbligatorio l'uso della mascherina; E' obbligatorio il distanziamento sociale;
  • È fatto obbligo al Custode del cimitero comunale ed al personale della Protezione Civile di prendere nota su apposito registro di: giorno, ora, nome, recapito telefonico e temperatura corporea rilevata ad ogni persona.
Le misure adottate sono ritenute necessarie perché questi luoghi (villa comunale e cimitero) possono diventare occasioni di assembramento incontrollato e quindi occasioni di potenziali contagi che occorre evitare.



Fonte: R.P.P.
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it