24 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

CORONAVIRUS: LE NUOVE MISURE PREVISTE DAL DPCM DEL 13 OTTOBRE 2020

13-10-2020 14:30 - News Generiche
DAL 14 OTTOBRE 2020 ENTRERÀ IN VIGORE IL "DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 13 OTTOBRE" CHE HA AGGIORNATO LE MISURE DI CONTENIMENTO DEL COVID-19 IN VIGORE IN TUTTO IL PAESE. LE DISPOSIZIONI RIMARRANNO IN VIGORE FINO AL 13 NOVEMBRE 2020


Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il DPCM del 13 ottobre 2020 sulle misure di contrasto e contenimento dell’emergenza Covid-19, con misure valide sino al 13 novembre 2020.

Di seguito le principali disposizioni introdotte dal nuovo testo:
  • → MASCHERINA AL CHIUSO E ALL'APERTO: obbligo di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, con obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso e in tutti i luoghi all'aperto dove non è garantita in modo continuativo la distanza di sicurezza con persone non conviventi. Non c'è l'obbligo durante il consumo di bevande e cibo, per i soggetti che stanno svolgendo attività fisica, per i bambini sotto i 6 anni, per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina.
  • RISTORANTI E BAR: Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite sino alle 24, con servizio al tavolo e sino alle 21 in assenza di servizio al tavolo. Si potrà stare dentro e fuori ma sempre seduti, altrimenti è vietato rimanere oltre le 21 perché il provvedimento del governo ribadisce il divieto di assembramento.
  • CERIMONIE: Per i pranzi e le cene legate a cerimonie religiose (matrimoni e battesimi) ci sarà un limite di 30 invitanti.
  • FESTE: vietate le feste private sia al chiuso che all'aperto. FORTEMENTE CONSIGLIATO di non ricevere a casa più di 6 persone (non conviventi)
  • SALE DA BALLO E DISCOTECHE: rimangono CHIUSE.
  • SPORT E ATTIVITÀ SPORTIVE: Sono vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale. Potranno invece continuare l’attività le palestre e le scuole per i ragazzi purché rispettino i protocolli e le linee guida già approvate, così come è consentito svolgere attività sportiva o motoria all’aperto, anche presso aree attrezzate e parchi pubblici purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri per l’attività sportiva e di 1 metro per ogni altra attività salvo che non sia necessaria la presenza di un accompagnatore per i minori o le persone non completamente autosufficienti.
  • VIAGGI DI ISTRUZIONE: Le gite scolastiche sono sospese, così come le iniziative di scambio e gemellaggio e qualsiasi altra uscita. Sono fatte salve le attività inerenti ai tirocini, per l’orientamento e volte alle competenze trasversali;
  • CINEMA E CONCERTI/SPETTACOLI: limite di 200 partecipanti al chiuso e di 1.000 all'aperto con il distanziamento di almeno un metro e assegnazione dei posti.
  • STADI: è consentita la presenza del pubblica, con la possibilità di riempire solo il 15% della capienza massima e comunque non oltre i 200 spettatori al chiuso e 1.000 all'aperto con il distanziamento di un metro e misurazione della temperatura.
In allegato, è possibile consultare il testo integrale del decreto.


Fonte: R.P.P.
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it