08 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

TARIFFE TARI 2017: APPROVATA LA RIDUZIONE DELLA TASSA RIFIUTI

24-02-2017 16:51 - News Generiche
IL CONSIGLIO COMUNALE HA ACCOLTO LA PROPOSTA DELLA GIUNTA NAPOLI: DIMINUITO IL PESO TRIBUTARIO PER TUTTE LE UTENZE DOMESTICHE E LE ATTIVITÀ COMMERCIALI. IL SINDACO NAPOLI: "È LA PRIMA VOLTA CHE ACCADE DOPO ANNI DI AUMENTI". IL VICESINDACO GUASTELLA: "È MERITO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA".



Il consiglio comunale, nella seduta del 23 febbraio, ha approvato una riduzione sulla tassa rifiuti (TARI) così come era stato deliberato dalla Giunta municipale.

A beneficiarne saranno tutte le utenze domestiche e commerciali come diretta conseguenza del nuovo piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti per l´anno 2017, predisposto dall´Area III Ambiente, dal quale emerge un costo complessivo del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani pari ad € 2.047.419,59, una spesa ridotta di € 574.902,31 rispetto a quanto sostenuto per il 2016 (€ 2.622.321,90).

Per le utenze domestiche, le percentuali di riduzione che saranno applicate alla tariffa TARI per ciascuna delle categorie di utenti varieranno dal -30% per i box e pertinenze, al -18% per le abitazioni private, per le seconde case, per quelle inutilizzate e per chi vive da solo.

In termini più chiari, per un´abitazione di 100 mq (fermo restando la quota del tributo provinciale (il 5%) per l´esercizio delle funzioni di tutela e protezione dell´ambiente) se per l´anno 2016 si è pagato € 399,00, per l´anno 2017 se ne dovrà pagare € 327,18, con un risparmio di € 71,82.

Per le utenze commerciali, le riduzioni previste sono comprese tra il 5%, il 7% e il 10%.

"Con questa operazione l´Amministrazione comunale – dichiara il Sindaco Sebastiano Napoli - sta centrando un obiettivo impensabile fino a poco tempo fa, quello di alleggerire il peso fiscale dei nostri concittadini, sia alle famiglie sia alle attività produttive. Se questo oggi è possibile lo si deve alla nuova riorganizzazione del servizio di gestione dei rifiuti urbani ed in particolare l´avvio della raccolta differenziata con il sistema "porta a porta".

"Difatti – aggiunge il Vicesindaco Michele Guastella - la raccolta differenziata ci permette di risparmiare: la quota di rifiuti differenziati non essendo conferiti in discarica viene sottratta dal costo di trattamento e smaltimento degli altri rifiuti solidi urbani dell´indifferenziata. Quanto più grande sarà quantità di "differenziata" (vetro, plastica, carta, ecc.) che riusciremmo a raccogliere più contenuta sarà la spesa di gestione, a vantaggio dei cittadini".


ALCUNI ESEMPI

Utenze domestiche

ABITAZIONE PRIVATA
Tariffa Tari (x mq), da € 3,9900 a € 3,2718
ABIT.UNICO OCC. -33%
Tariffa Tari (x mq), da € 2,6733 a € 2,1921
BOX E PERTINENZE DEP.
Tariffa Tari (x mq), da € 3,9900 a € 2,7930
SECONDE CASE USO DISC. -20%
Tariffa Tari (x mq), da € 3,1920 a € 2,6174
CASE INUTILIZZATE PRIVE UTENZE
Tariffa Tari (x mq), da € 2,0000 a € 1,6400

Utenze commerciali

ESERCIZI COMMERCIALI
Tariffa Tari (x mq), da € 11,3050 a € 10,1745
BAR-CAFFETTERIE-PASTICCERIE
Tariffa Tari (x mq), da € 15,2900 a € 13,7655
BOTTEGHE ARTIGIANALI
Tariffa Tari (x mq), da € 9,9700 a € 9,2721
SUPERMERCATI E GENERI ALIMENTARI
Tariffa Tari (x mq), da € 12,6350 a € 11,3715
RISTORANTI-TRATTORIE-OSTERIE-PIZZERIE-PUB
Tariffa Tari (x mq), da € 15,2900 a € 13,7655



Fonte: R.P.P.
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account