04 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

RACCOLTA FIRME PER 12 PROPOSTE DI REFERENDUM

11-07-2013 11:33 - News Generiche
I CITTADINI SONO CHIAMATI AD ESPRIMERSI TRA L´ALTRO PER L´ABOLIZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO DEI PARTITI, PER RIFORMARE LA MAGISTRATURA, ED AVVIARE UNA NUOVA POLITICA IN TEMA DI IMMIGRAZIONE E DROGHE. GLI INTERESSATI POTRANNO SOTTOSCRIVERE I QUESITI PRESSO L´UFFICO ELETTORALE.



Si comunica che presso l´Ufficio elettorale, in via Zima n. 44, è possibile procedere alla sottoscrizione dei moduli per la raccolta firme per n. 12 proposte di Referendum che, nell´intenzione dei promotori, dovrebbero avviare le riforme in tema di immigrazione e droghe, contro l´abuso del carcere preventivo, per riformare la magistratura (introduzione della responsabilità civile dei magistrati e della separazione delle carriere; rientro nelle funzioni proprie dei magistrati fuori ruolo) per abolire una volta per tutte il finanziamento pubblico dei partiti e rivedere il sistema dell´8x1000, per il divorzio breve, per l´abolizione dell´ergastolo.

I promotori sono raccolti attorno a due comitati: COMITATO CAMBIAMO NOI (che raccoglie varie forze politiche e sociali) e COMITATO GIUSTIZIA GIUSTA, presieduto da Marco Pannella e al quale hanno aderito personalità politiche e giuristi.

Come noto, l´obiettivo è raccogliere 500 mila firme entro settembre, in modo da permettere agli italiani di essere chiamati a votare per le 12 riforme possibili nella primavera del 2014.

I cittadini interessati alla sottoscrizione, muniti di documento di riconoscimento in corso di validità, potranno recarsi presso il suddetto ufficio, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00, e il lunedì pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 17.30.

La raccolta firme si concluderà il giorno 15 settembre 2013.


Di seguito l´elenco sintetico dei referendum:

Abolizione Finanziamento pubblico partiti
Per abolire il finanziamento pubblico dei partiti e la truffa dei rimborsi elettorali.
8xmille
Per lasciare allo Stato le quote di chi non esprime una scelta.
Custodia cautelare
Per limitare il carcere preventivo, cioé prima della sentenza di condanna, ai soli reati gravi.
Divorzio breve
Per eliminare l´inutile obbligo di tre anni di separazione prima di poter chiedere il divorzio.
Droghe: niente carcere per fatti di lieve entità
Per eliminare quelle norme che riempiono inutilmente le carceri e paralizzano la giustizia.
Ergastolo
Per abolire il carcere a vita ed ottenere una pena detentiva che abbia la finalità di rieducare il condannato.
Lavoro e immigrazione
Per abrogare quelle norme discriminatorie che ostacolano il lavoro e il soggiorno regolare degli stranieri.
Magistrati fuori ruolo
Per far rientrare nei Tribunali le centinaia di magistrati attualmente dislocati ai vertici della pubblica amministrazione per smaltire l´enorme debito giudiziario.
Responsabilità civile dei magistrati
Perché i cittadini possano ottenere dal magistrato, e in tempi rapidi, il giusto risarcimento dei danni a seguito di irregolarità e ingiustizie da loro subite.
Separazione delle carriere dei magistrati
Per ottenere la garanzia di essere giudicati da un giudice terzo obiettivo ed imparziale che abbia una carriera diversa da quella del Pubblico ministero che accusa.


Per saperne di più:

Il testo completo dei quesiti potrà essere reperito nelle seguenti G.U.R.I.:

n. 85 dell´11.04.2013;
n. 108 del 10.05.2013;
n. 124 del 29.05.2013;
n. 129 del 04.06.2013.

oppure consulta i siti dei comitati promotori:

www.cambiamonoi.it e www.referendumgiustiziagiusta.it

Fonte: U.R.P.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account